Pavimenti in legno e bambini: e se fosse un problema superato?

Pavimenti in legno e bambini: e se fosse un problema superato?
Parquet certificato, ecosostenibile e atossico, per bambini liberi di gattonare e farei primi passi su un materiale naturale, confortevole e a prova di pappa! 

Tra i molti clichè che si affacciano alla mente quando si parla di pavimento in legno, uno dei più frequenti è senza dubbio quello che contrappone superfici in legno e bambini. Il luogo comune è che il parquet in legno sia davvero qualcosa che chi ha figli, o sta progettando di averne, non può gestire con serenità. E se non fosse davvero così? E se a fronte di pochi, piccoli accorgimenti scegliere un pavimento realizzato con parquet in legno portasse più aspetti a favore che contro?
PARQUET NATURALE: E SE FOSSERO PIÚ I PRO?
PARQUET NATURALE: E SE FOSSERO PIÚ I PRO?

Pensate ad uno spazio in cui un bambino possa girovagare, giocare, muoversi liberamente e, perché no, dormire. Vi viene in mente qualcosa di più accogliente e adatto del legno? Probabilmente no. Materico, bello da sentire sotto le mani e sotto i piedi, mai troppo freddo, capace di rendere delicati i suoni, una coccola per gli occhi e per l’anima, un pavimento in parquet naturale, realizzato con l’adeguata qualità di materiali e lavorazioni, è la scelta perfetta per uno spazio vitale salubre e confortevole. L’utilizzo di parquet di qualità, di realizzazione certificata, che utilizzano colle e trattamenti finali completamente naturali e liberi da sostanze nocive o tossiche, è un ottimo modo per gettare le basi per uno spazio abitativo libero da molti degli agenti che favoriscono l’insorgere di allergie o asma.

Non dimentichiamo infine che, con il giusto trattamento di finitura, oltre ad essere completamente privi di emissioni nocive, i parquet in legno hanno buonissime performance antimacchia e idrorepellenti, senza contare che (come nel caso delle proposte Lignum Venetia) sono testati per resistere anche a saliva e sudore. Insomma, niente paura se cade della pappa! E se cade un oggetto pesante? È vero, un oggetto pesante che cade può lasciare il segno, ma molti altri materiali potrebbero scheggiarsi o essere solcati da crepe profonde. Senza dubbio, come tutti i materiali vivi, anche il legno richiede qualche piccolo accorgimento, ma oggi giorno, a fronte delle nuove tecnologie e lavorazioni, molti meno di quelli che si credeva un tempo.

LISCIO EFFETTO SPECCHIO: L’IDEA DI UN PAVIMENTO IN LEGNO ORMAI SUPERATA
LISCIO EFFETTO SPECCHIO: L’IDEA DI UN PAVIMENTO IN LEGNO ORMAI SUPERATA

L’altra cosa che tipicamente accade in fase di progetto è che spesso di istinto di pensa al parquet in legno come possibile soluzione e poi, poco dopo, magari lo si scarta perché un dubbio si affaccia puntuale: “Sarà troppo delicato? Quanta fatica dovrò fare per mantenerlo bello?”.  Se però di fronte a questo non ci si dà subito per vinti e si va a scavare un po’ sotto la superficie, ci si accorge che spesso chi si pone questo tipo di problema visualizza nella propria mente lo stereotipo di pavimento in legno  piatto e lucido, su cui l’anziana zia ti obbligava a indossare le pattine. Un mostro di scomodità che fortunatamente oggi può considerarsi superato, sia dal punto di vista delle tecniche di lavorazione e di posa, sia per quel che attiene al gusto d’arredo. Ecco allora che l’idea di un bimbo che gioca con la sua macchinina o rincorre gli amichetti sul parquet del salotto non si associa più all’ansia di vedere dei piccoli graffi su superfici tirare a specchio, ma si associa molto più tranquillamente all’idea di naturalità e benessere.  Fino al punto in cui si comincia a guardare ai piccoli segni del legno vissuto con un occhio diverso, come se in qualche modo raccontassero un po’ la storia di chi quel pavimento lo vive. Il consiglio, ad esempio, per vivere il pavimento in legno con maggiore serenità, soprattutto se in casa ci sono dei bimbi, è di optare al momento della scelta per finiture il più possibile naturali, che enfatizzino le irregolarità proprie del legno, perfette per mascherare piccoli graffi.


 

PARQUET LIGNUM VENETIA: ATOSSICO, SOSTENIBILE, CERTIFICATO. PRATICO PER TE, SICURO ANCHE PER I BAMBINI
PARQUET LIGNUM VENETIA: ATOSSICO, SOSTENIBILE, CERTIFICATO. PRATICO PER TE, SICURO ANCHE PER I BAMBINI

Nati con l’ambizione di unire performance estetiche, alta qualità e rispetto per l’ambiente, i parquet in legno Lignum Venetia danno forma ai concetti di rispetto dell’ambiente e attenzione alla salubrità degli spazi abitativi. Per questo possiamo affermare con serenità che sono senza dubbio un’ottima soluzione per arredare gli spazi riservati ai piccoli di casa. I materiali utilizzati per creare i nostri parquet sono stati selezionati con cura, testati e certificati. Liberi da formaldeide e da altre sostanze nocive, rifiniti con olii completamente naturali, sono senza dubbio adatti ai bambini e agli ambienti progettati pensando a loro. Si puliscono semplicemente con acqua tiepida e sapone neutro. Del succo di frutta rovesciato, il gelato che gocciola in giro, un cucchiaio di zuppa di verdure che cade a terra, sono tutti piccoli inconvenienti a cui si rimedia con un semplice colpo di spugna. Invisibile ma chiaramene percepibile, la qualità di vita degli ambienti non è frutto del caso, ma si progetta con metodo, scegliendo con cura tutti i tasselli che andranno a comporre la tua casa. Nel fare questa scelta vale la pena ricordare che un parquet in legno di qualità non è poi così fragile, nemmeno se ci sono dei bambini e che con pochi piccoli accorgimenti potrete godere di un benessere unico.